Prestazioni ottiche rivoluzionarie, massima potenza e semplicità d’usoO.
Design, ottica e meccanica come il modello HD-B. Misurazione in 3/10 di secondo della distanza reale fino a 2400mt seguita dalla distanza corretta con l’angolo di sito (EHR) fino a 1100mt.

I modelli HD-R misurano la distanza compensata con angolo di sito, temperatura e altitudine ed offrono, ad un prezzo sensibilmente inferiore a quello del concorrente principale -che misura la distanza compensata soltanto con angolo di sito, un dato più preciso, con distanze limite molto maggiori, circa due volte più rapidamente. La trasmissione di luce oltre il 90% su entrambi i tubi garantisce una efficacia d’osservazione crepuscolare che molti altri prodotti non riescono ad avvicinare.

OTTICHE BRILLANTI PER UNA SUPERIORE PROFONDITÀ E PLASTICITÀ DELL’IMMAGINE
I binocoli Geovid HD-R offrono visioni nitide e ad alto contrasto caratterizzate da eccezionale profondità e plasticità, grazie ai prismi Perger Porro, oltre ad un’altissima trasmissione luminosa abbinata ad una resa neutra del colore. Il trattamento AquaDura™ semplifica la pulizia.

STRUTTURA A PONTE PER UNA PERFETTA PRESA ERGONOMICA
Gli strumenti della linea HD-R vantano un impiego semplice basato su due soli pulsanti, conchiglie oculari con 5 scatti di fermo e un’ergonomica struttura a ponte, per una visione senza affaticamento. Sono particolarmente robusti e leggeri, con un resistente corpo in magnesio completamente rivestito in gomma.

1. Maggiore Potenza: la distanza massima di misurazione raggiunge 2750 metri nel modello HD-B e 2400 metri nel modello HD-R. Nessun altro binotelemetro con laser di classe zero sicuro per gli occhi è così potente, il concorrente principale si ferma a circa metà. Avere una distanza limite più alta possibile significa soprattutto poter contare su prestazioni migliori in condizioni di visibilità più precaria.

2. Maggiore Leggibilità: Grazie al nuovo display led ancora più nitido di quello già apprezzatissimo della serie precedente, i nuovi 3000 HD_B e 2700 HD-R permettono una leggibilità delle informazioni ancora più nitida. Il display ospita anche informazioni sulla modalità in uso. Un ulteriore elemento di vantaggio rispetto al concorrente principale, che adotta ancora un display a cristalli liquidi.

3. Maggiore Precisione: fino  200 metri di distanza, il display mostra la misurazione al decimetro. Un elemento utile a chi necessita di precisione assoluta, per esempio nell’arceria.

4. Maggiore velocità: Mantenendo la velocità di misurazione record di 3/10″, i nuovi Geovid riducono a 0.5″ quella di aggiornamento della distanza in modalità scan. Ora è possibile muovere l’osservazione su un territorio ottenendo misurazioni che si aggiornano praticamente in tempo reale.